Il taoismo è una religione e filosofia cinese risalente al IV secolo a.C. che sostiene la necessità di vivere in armonia con la natura e la ricerca dell'equilibrio nella vita.

Nel Taoismo si trovano MaguMagu, una dea che simboleggia la bellezza, l'immortalità e la cannabis, nota anche come canapa. In questo articolo esploreremo la storia e la leggenda di Magu e il suo rapporto con la canapa.

Chi è Magu?

Magu è una delle dee più popolari del taoismo. Il suo nome cinese, Mágū (麻姑), si traduce letteralmente come "sorella della canapa". Magu è nota per la sua bellezza eterna e per la sua capacità di concedere l'immortalità ai mortali.

Magu è comunemente raffigurata come una giovane donna bella e radiosa, che tiene un ramo di peonia in una mano e una pesca nell'altra. Inoltre, alla cintura porta un sacchetto di semi di canapa e un pestello e un mortaio per macinarli.

La dea Magu è vista come una figura benevola nel Taoismo, ed è considerata una protettrice di donne e bambini, nonché di viaggiatori e malati.

La leggenda dietro Magu

Ci sono molte leggende su Magu all'interno del Taoismo, e una delle più popolari narra che Magu era una giovane e bella donna che viveva in una grotta. Un giorno, un vecchio le fece visita e le insegnò la ricetta dell'elisir dell'immortalità. Magu seguì la ricetta e bevve l'elisir, che le garantì la vita eterna.

Dopo aver bevuto l'elisir, Magu divenne una dea e decise di aiutare anche gli altri mortali a raggiungere l'immortalità. Per farlo, iniziò a coltivare la canapa e a preparare un tè che garantiva l'immortalità a chi lo beveva.

Magu e la canapa

Magu e la canapa sono strettamente correlati nell'ambito del Taoismo. Si dice che Magu sia stato il primo a scoprire le proprietà curative della cannabis e abbia iniziato a usarla come medicina per trattare le malattie e alleviare il dolore. Inoltre, si ritiene che Magu abbia coltivato la prima pianta di cannabis sulla terra.

La canapa è stata utilizzata per secoli nella medicina tradizionale cinese e si ritiene che abbia diverse proprietà curative, come la riduzione del dolore e dell'infiammazione, il miglioramento della digestione e il rilassamento del corpo e della mente.

Oggi la canapa è utilizzata in molti prodotti, come alimenti, abbigliamento e cosmetici. Inoltre, la marijuana per uso medico è stata legalizzata in diversi Paesi, compresi alcuni Stati degli USA, per il trattamento di diverse patologie.

Magu nella cultura popolare

Magu è una figura popolare nella cultura cinese e la sua immagine è apparsa in numerose opere d'arte e letteratura nel corso della storia. È diventato anche un simbolo popolare nella cultura pop cinese ed è apparso in film, serie televisive e videogiochi.

Oggi l'immagine di Magu è stata adottata da alcuni movimenti culturali, come il movimento new age e la cultura hippie, per la sua associazione con la cannabis e la natura.

L'importanza della canapa nella cultura cinese

La canapa è stata utilizzata nella cultura cinese per oltre 4.000 anni ed è stata apprezzata per le sue proprietà medicinali e tessili. Inoltre, nella cultura cinese la pianta di canapa è considerata un simbolo di prosperità e fortuna.

Sebbene l'uso della cannabis e dei suoi derivati sia stato vietato in Cina dagli anni '80, la pianta di canapa è ancora apprezzata per le sue fibre e i suoi semi, utilizzati nella produzione di alimenti e cosmetici.

Lascia un commento

libri su zlibrary
it_ITIT